Andrea Baldan sarà il responsabile tecnico del Centro Minibasket Mirano

È uno degli allenatori che rappresenta uno dei pilastri di Mirano. Sia per la Pallacanestro che per il Centro Minibasket. Una persona squisita e disponibile, fuori e dentro il campo. E da quest’anno, Andrea Baldan, sarà anche il responsabile dell’area tecnica del Centro Minibasket Mirano, pronto a una ripartenza dopo le difficoltà legate dal Covid nelle ultime stagioni.

 

Andrea, come ti senti in questo nuovo ruolo?

“Sento una grande responsabilità, il Minibasket a Mirano è sempre stato un punto di riferimento per la società. Ci sono stati negli anni pre covid buoni numeri e soddisfazioni da parte delle famiglie specialmente per il modo di interagire con i ragazzi e le ragazze. Vorrei riportare quello stesso entusiasmo”.

 

Si tratterà di una ripartenza?

“Bisogna ricominciare dopo due anni difficili e senza guardare al passato, con grande energia ed entusiasmo, cercando di dare il meglio, innovare e trovare nuove idee che rendano attraente il Minibasket”

 

Mirano è una delle poche realtà che ha un percorso al femminile..

“E lo portiamo avanti praticamente fin da subito per dare alle ragazze la possibilità di poter vivere un’esperienza unica, che possa andare dal Minibasket fino al settore giovanile e volendo alla Prima Squadra”.

 

Come sarà il CMB Mirano quest’anno?

“Avremo sette squadre dai Pulcini agli Esordienti, sei istruttori, oltre a giovani vice istruttori che stanno seguendo un’altra delle nostre proposte, quella di un’Academy rivolta proprio ai ragazzi e alle ragazze che vogliano avvicinarsi al mondo del Minibasket e del coaching già durante la fase del Settore Giovanile”

 

Non solo allenamenti per il CMB Mirano…

“Abbiamo avuto un’ottima risposta dagli Open Day di fine agosto e quindi vogliamo proporre nuove iniziative ed eventi. Il prossimo sarà il 24 settembre, altri li ufficializzeremo nei prossimi giorni”

38 visualizzazioni0 commenti