Apigi, impresa sfiorata a Trento: vince Belvedere 72-60. Giovedì la rivincita al Palazzolini


Va al Belvedere Trento il primo atto della finale promozione per andare in serie B. Le trentine si sono imposte sull’Apigi Mirano, grazie al break arrivato nel terzo quarto che ha deciso poi la partita. Rispetto alle sfide di campionato, Mirano ha giocato una gara decisamente più attenta, recuperando anche il talento di Boccardo, fondamentale su entrambi i lati del campo. È proprio lei assieme a una prolifica Salmaso a permettere alle biancazzurre di giocare una gara di grande continuità restando sempre in scia alle trentine. Nei primi venti minuti è infatti l’equilibrio a regnare sovrano, con le padroni di casa a difendere un vantaggio, seppur minimo, fino all’intervallo: 35-33. Al rientro in campo, Belvedere piazza il break che mette in salita la partita di Mirano che affonda sotto la doppia cifra di svantaggio. Ametrano e compagne hanno il merito di provare a rientrare in gara, fino al -7, ma Trento chiude i conti e si aggiudica il primo atto. Giovedì, a Mirano al PalAzzolini, la sfida decisiva: Mirano vuole riportare la serie a Trento per giocarsi la promozione fuori casa, mentre Belvedere proverà a far scorrere i titoli di coda della stagiona.

 

G.S. BELVEDERE A.S.D. – APIGI MIRANO

72 - 60

(22-16; 35-33; 56-44)


BELVEDERE : Odorizzi 2, Polesel 8 , Pusceddu 19, Gelmetti, Pezzato, Prezzi 2, Margonar 14, Spader, Villarini 6, Aquilini 15, Reversi, Rech 6.

Allenatore: Eglione - 1° Ass.: Peddrotti

MIRANO: Fiorin 4, Brusò 11, Carraro 6, Scaramuzza, Pozzato 1, Grasso, Boccardo 16, Salmaso 16, Ametrano, Maronato 6, Ghelardoni, Cazziola.

Allenatore: Polo -1° Ass.: Boato - 2° Ass.: Vecchi

Arbitri: Spinelli & Perrucci

36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti