top of page

Apigi, ottima partenza! Ma la strada è ancora lunga

Coach Vecchi: “Ripartiamo dal nostro entusiasmo, siamo sulla strada giusta”

 

 

La sosta del campionato ha permesso all’Apigi di recuperare un po’ di energie dopo una prima parte di stagione interessante che ha visto le biancazzurre ancora imbattute e capoliste in campionato. Ma non sono mancati anche i problemi dovuti a qualche infortunio di troppo. Abbiamo fatto il punto con coach Marco Vecchi.

 

Coach Vecchi, un tuo bilancio generale di queste prime giornate

“Sono molto soddisfatto, abbiamo esordito con una vittoria su un campo ostico alla prima giornata. E da lì abbiamo lavorato con entusiasmo contro Alpo e Motta nonostante dei quarti di calo. Il bilancio fin qui non può essere dunque che positivo perché siamo a punteggio pieno, e siamo gli unici assieme a Conegliano con 6 punti. Si sta delineando un po’ l’aspetto del campionato con noi, Conegliano e Bolzano più costruite per salire, e subito sotto tante squadre ostiche. Ma la strada è ancora lunga. Sono fiducioso per quanto riguarda il futuro. Voglio inoltre fare i complimenti alle ragazze perché stanno creando un bel gruppo, aspetto tutt’altro che secondario”.

 

Aspetto importante essere riuscito a lanciare tante giovani?

“Direi che abbiamo fatto un ottimo lavoro assieme ad Andrea, perché quello che doveva essere un obiettivo, ora a causa di diversi infortuni è diventata una necessità. Sono tante ragazze che si allenano in prima squadra, e che giocano tanti minuti non in garbage time. E abbiamo anche altre ragazze pronte a fare il loro esordio. Il fatto che loro si mettano a disposizione e si impegnino agli allenamenti è fondamentale perché danno minuti importanti.”

 

Quali gli obiettivi per la ripresa dopo la sosta??

“Ripartiamo con il nostro entusiasmo, con le nostre giovani e purtroppo con qualche infortunio di troppo. Però potremo ripartire in casa, davanti al nostro pubblico, contro una squadra arcigna come Virtus Venezia. Dovremo sfruttare le nostre forze, in quello che sarà l’inizio della fase clou del nostro campionato che ci porterà alla sosta natalizia con tante partite toste. E soprattutto avremo le sfide interessanti con Bolzano e Conegliano. Vogliamo ripartire con il piede e l’entusiasmo giusto, magari riuscendo a recuperare qualche giocatrice infortunata”.

57 visualizzazioni0 commenti