Padova ha una marcia in più, la Vetorix si deve arrendere



Dura 20 minuti il sogno della Vetorix di provare a fermare la marcia inarrestabile della corazzata Unione Basket Padova.

I biancoscudati espugnano con merito il PalAzzolini grazie a una super ripresa, infilando la decima vittoria stagionale consecutiva e confermandosi la squadra da battere in C Gold.


La gara di Mirano è a due facce: quella molto buona dei primi venti minuti, con un ottimo impatto al match e la capacità di rispondere colpo su colpo alla banda padovana.

Quella meno efficace della ripresa, dove le percentuali sono crollate per merito della difesa ospite che ha concesso solo 21 punti ai biancoazzurri.


La differenza sostanziale l’ha fatta la fisicità dei due roster (53-28 la sfida a rimbalzo per Padova), costruiti con due obiettivi evidentemente ben diversi.


Ora per Mirano testa alla gara di sabato prossimo: c’è il derby contro il San Donà, una sfida che può rappresentare un bivio importante per la stagione biancoazzurra.


 

VETORIX MIRANO – UNIONE BASKET PADOVA 54-74

(14-21; 33-38; 42-58)


MIRANO: De Lazzari 18, Cardazzo 17, Bonivento 11, Minincleri 4, Gomirato 2, Ranzato 2, Zorzi, Casarin, Ippolito, Negri, Povelato. All.re: Minincleri , Vice All.re: Favaretto


PADOVA: Benfatto 14, Andreaus 13, Andreani 11, Chinellato 9, Maran 9, Campiello 5, Bombardieri 4, Meneghin 4, Bruzzese Del Pozzo 3, Stavla 2, Vinciguerra, Coppo ne. All.re: Volpato .

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti