top of page

Giulia Ridolfi e l’avventura a Mirano: “Il posto ideale per me”

Sulla sfida ad Alpo: “Sarà una bella partita, ma giocare in casa ci aiuterà”.

 

 

A guardare il suo curriculum un po’ di emozione c’è ancora. Giulia Ridolfi è uno dei valori aggiunti della nuova Apigi 2022/2023 ed è pronta a portare la sua esperienza a servizio del progetto biancazzurro.

 

Giulia, come sta andando questo primo periodo a Mirano?

“Questo primo periodo sta andando molto bene e per me è la prima volta in cui mi ritrovo ad essere la veterana della squadra. E questo aspetto mi dà una grande responsabilità del percorso di crescita, e mi fa anche sperar bene per i nostri margini di miglioramento. Credo che una volta trovata la giusta alchimia potremo fare delle belle cose”

 

Cosa ti ha convinto del progetto di Mirano e qual 'è obiettivo che hai per questa stagione

“L’obiettivo è riprendere da dove Mirano aveva lasciato l’anno scorso: credo meritassero di vincere la finale e voglio contribuire a questo progetto che non voglio nominare. Mi ha convinto la serietà e la schiettezza che c’è stata fin dall’inizio, unita a una grande dedizione al lavoro dallo staff alla società. Mi sono trovata subito bene, c’è stato un ottimo impatto all’inizio. Credo di aver trovato il posto ideale per me, per esprimermi al meglio, mettendomi al servizio della squadra”.

 

Com'è andata l'esordio a Garda?

“L’esordio è stato molto tosto e la partita è stata fisica. Abbiamo rispettato il piano partita, ma l’aspetto che ci ha permesso di vincere è stato quello di non disunirci nei momenti di difficoltà e di aver trovato la giusta intensità per ribaltare l’inerzia della gara”.

 

Cosa ti aspetti dalla prossima partita che sarà anche la prima in casa?

“È una bella sfida, ma il fatto di giocare a casa ci potrà dare maggiore serenità. È la nostra casa, il nostro campo. Coach Vecchi la preparerà nel migliore dei modi, dandoci i riferimenti giusti per neutralizzare i punti forti delle avversarie. Credo che se troviamo la giusta alchimia possiamo fare tanto in questo campionato, non ci deve spaventare nessuno consapevoli che ogni partita è una sfida. Ma se noi stiamo focalizzate su quello che dobbiamo fare, sarà difficile per i nostri avversari”.

53 visualizzazioni0 commenti