Parola ai mini-coach: Andrea Baldan



Una delle colonne in campo e fuori del Centro Minibasket Mirano, alla guida dei gruppi Scoiattoli ed Esordienti.


Girando per le palestre di Mirano sicuramente vi sarà capitato di incontrarlo almeno una volta. Andrea Baldan è una delle colonne del Centro Minibasket Mirano e in questa stagione è alla guida dei gruppi Scoiattoli ed Esordienti.


Come sta andando la stagione dei due gruppi?

“Innanzitutto volevo sottolineare la risposta che stanno dando a livello numerico entrambi i gruppi. Purtroppo c’è stato per tutti un periodo di turbolenza a causa della pandemia, ma sia gli Scoiattoli, sia gli Esordienti hanno dimostrato di voler tornare in palestra a divertirsi. I più piccolini hanno giocato le loro prime partite dimostrando sempre un grande spirito di gruppo, cosa che mi ha molto colpito!! Gli Esordienti invece stanno sperimentando un assaggio di quello che sarà il basket giovanile e senior (canestri alti e 5 in campo), manifestando una certa testardaggine a non mollare mai!!”.

Qual è l’obiettivo entrambi?

“L’obiettivo fondamentale che non deve mai mancare secondo me è divertirsi giocando. Andando più nello specifico, con gli Scoiattoli l’obiettivo è quello di fargli vivere il momento della partita (adesso che hanno cominciato) il più serenamente possibile senza avere la preoccupazione del risultato, cosa che ai bimbi non sfugge mai. Mentre con gli esordienti cercare di traghettarli verso la fine di questo percorso minibasket con tutte le conoscenze e le competenze adeguate per intraprendere un nuovo inizio il prossimo anno”.

L'entusiasmo sarà la chiave della ripresa del Minibasket?

“Ne sono totalmente convito: l’entusiasmo sarà la forza motrice di questo settore. Ogni volta che siamo in palestra io e Marco cerchiamo di trasmettere la nostra passione per stimolare i bambini a dare sempre il meglio di se stessi e non smettere mai di sognare, soprattutto in questo periodo.”.
29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti