top of page

Conegliano rialza la testa e sbanca il PalAzzolini: 52-60 e si va a gara 3

Davanti a una cornice di pubblico incredibile e in un PalAzzolini stravolto di entusiasmo, l’Apigi non riesce nell’impresa e viene sconfitta 52-60 dal Bfc Conegliano che riesce a portare a gara3 la finale promozione.


Vittoria meritata per le ospiti, che a parte il 12-7 iniziale, hanno sempre dominato una gara in cui Mirano ha fatto fatica su entrambi i lati del campo. Il gioco lento e poco fisico tenuto dalle biancazzurre ha permesso alle trevigiane di galvanizzare e di toccare anche il +14 nella ripresa.


Poi il cambio di marcia con un paio di giocate di Vidor, Maronato e Boccardo a riaprire ogni scenario. L’Apigi arriva anche fino al 52-54, ma in una serata non certo eccellente sbaglia i liberi più importanti del match, mentre dall’altra parte Conegliano chiude i giochi.


A rendere ancora più brutta la serata l’infortunio occorso a Boccardo a 30 secondi dalla fine: problema alla caviglia per lei che sarà da valutare nelle prossime ore. La sua presenza in gara 3, in programma sabato a Conegliano è a rischio

 

APIGI MIRANO - BFC CONEGLIANO

52 - 60

(14-15; 26-33; 40-49)


MIRANO:  Gini, Zennaro, Ridolfi 1, Fiorin 3,  Brusò 7, Vidor 6, Grasso,  Boccardo 20, Salmaso 6,  Maronato 7, Ghelardoni, Calatrò 2. Allenatore: Vecchi - 1° Ass.: Chinellato


CONEGLIANO: Moretto, Marchioni 13, Kolombi 3, Malbasa 3, Bona, Marton 12, Cazziola, Tramontin 4, Zanardo 4, Tronchin 3, Maschietto 14, Paccagnan 4. All. Moretto

57 visualizzazioni0 commenti