Il colpo del mercato dell’Apigi: arriva Giulia Ridolfi



L’ala classe 1994 con esperienza in A1 e A2 ha scelto il progetto Mirano.

 

 

Non poteva mancare il grande colpo al mercato dell’Apigi Mirano: la società biancazzurra per la prossima stagione è infatti riuscita a firmare Giulia Ridolfi.

 

Ala forte classe 1994, Ridolfi non ha bisogno di presentazioni: per lei parla una carriera incredibile che l’ha vista calcare i più importanti parquet di serie A1 e serie A2 per diverse stagioni. Cresciuta nel settore giovanile di Gualdo Tadino, In Umbria, Giulia si mette subito in luce e appena 18enne si trasferisce ad Ancona per la sua prima esperienza in serie A2. La sua costante crescita e il talento non sfuggono ai dirigenti del campionato di A1 ed ecco arrivare la chiamata di Orvieto che per due anni la porta a diventare protagonista nel massimo campionato italiano.

 

Nelle quattro stagioni successive Ridolfi si sposta in Sardegna dove indossa prima la maglia della Virtus e poi quella del Cus Cagliari diventando una delle giocatrici più prolifiche del campionato. Nel 2018 l’arrivo in Veneto alla Junior Basket San Marco dove resta per due stagioni alternate con il Thermal Abano in cui ha disputato l’ultimo campionato di serie B.

 

Si tratta di un’atleta che porterà esperienza, talento, classe e voglia di vincere a un gruppo che con l’arrivo di Ridolfi fa un notevole upgrade.

 

“Siamo davvero orgogliosi di poter annunciare la firma di Giulia  – spiega il presidente, Federico Polo – Non credo che abbia bisogno di presentazioni, perché si tratta di una giocatrice che ha sempre fatto bene in tutte le categorie, dall’A1 alla serie B. Il fatto che abbia accettato di venire a Mirano ci inorgoglisce perché vuol dire che abbiamo le stesse ambizioni: continuare a vincere e guardare ancora in alto. E una giocatrice del suo talento sarà senza dubbio un grande esempio per tutte le nostre giovani”.
0 visualizzazioni0 commenti