L'Apigi riparte subito forte: Venezia KO 67 - 50



Con un grande ultimo quarto l’Apigi Mirano conquista la prima vittoria del 2022 contro un’ostica Virtus Venezia.

Successo prezioso per la classifica delle biancazzurre che continuano l’inseguimento alla qualificazione al Girone Oro.


È stata una partita tutt’altro che semplici per le ragazze di Federico Polo, che ha dovuto fare i conti con qualche assenza pesante, ma ha potuto anche far esordire Boccardo, autrice di 8 punti.


La partita è stata equilibrata per 30 minuti, con Venezia che si presentava alla penultima sirena avanti addirittura di un punto, 40-41. Poi Mirano è riuscita a cambiare marcia, su entrambi i lati del campo, lasciando alle lagunari soltanto 9 punti, e riuscendo a realizzarne ben 27, ritrovando quel feeling offensivo che aveva caratterizzato il finale di 2021.



 

MIRANO - A.S.D.VIRTUS VENEZIA

67-50

(15-15; 27-22; 40-41)


PALL. MIRANO: Scattolin 3, Fiorin 8, Carraro 9, Pozzato 2, Grasso, Boccardo 8, Salmaso 15, Scalabrin 8, Ametrano 12, Burcovich 2.

Allenatore: Polo - 1° Ass.: Boato


A.S.D.VIRTUS VENEZIA: Etrari 6, Beggio 7, Padoan, Bottoni 6, Martorana, Speranzoni 17, Scarpa 12, Mengarino 2. Allenatore: Vedova


Arbitri: Bacci e Rigon

23 visualizzazioni0 commenti