Un talento in rampa di lancio per l’Apigi: Greta Vidor



La guardia classe 1999 arriva da Spresiano.

 

 

Nuovo importante innesto per l’Apigi Mirano che aggiunge al proprio roster il talento e l’energia di Greta Vidor.  Guardia classe 1999, Vidor proviene da Spresiano dove ha disputato le ultime stagioni sia in serie B femminile che in serie C.

 

Nonostante la giovane età, la nuova esterna biancazzurra vanta una carriera già ricca di esperienza che le ha permesso di testarsi in tutti i principali campionati regionali e anche di fare un’esperienza nel campionato di serie A2 femminile con la canotta di Ponzano.

 

Con la società biancoverde Vidor ha vissuto stagioni importanti con la promozione dalla serie B all’A2 che le ha dato poi l’occasione di confrontarsi con un campionato nazionale. Nella stagione successiva è passata alla Mestrina in serie B, prima della doppia avventura a Spresiano.

 

Esterna dotata di un’ottima visione di gioco e ball handling, Vidor sarà un elemento prezioso per coach Vecchi vista la sua duttilità nel ricoprire i due ruoli principali tra gli esterni, oltre a doti fisiche come la velocità che permetteranno al gioco miranese di alzare i ritmi durante le partite.

 

“Diamo il benvenuto a Greta – il commento del presidente, Federico Polo – Una ragazza che abbiamo avuto modo di vedere all’opera nell’ultimo campionato a distanza, ma che abbiamo sempre tenuto d’occhio nelle ultime stagioni. È una ragazza giovane con un ricco potenziale, che speriamo possa esprimere al meglio in questa nuova avventura, dove porterà anche l’esperienza maturata nelle sue precedenti squadre, quando ha vissuto anche il cammino di una promozione. Quindi benvenuta Greta! ”

0 visualizzazioni0 commenti