La Pallacanestro Mirano rinuncia alla seconda squadra in promozione


La Pallacanestro Mirano comunica che dopo una lunga e attenta analisi svolta all’interno del Consiglio Direttivo, la società ha deciso di rinunciare alla partecipazione del campionato di Promozione, conquistato sul campo con la vittoria della Prima Divisione. La retrocessione della prima squadra maschile da C Gold a C Silver e il cambio dello staff tecnico hanno messo nuovamente in evidenza come obiettivo della società, quello di riportare in prima squadra soprattutto i giovani di Mirano, tra cui anche alcuni ragazzi del gruppo che ha vinto la Prima Divisione. Il nuovo progetto prevede che i 2003 vadano ad aiutare i 2004/2005 per affrontare nuovamente il Campionato di Prima Divisione e contemporaneamente dare una mano alla C Silver., mentre per i 2001 e 2002 essendo svincolati dal tesseramento, potranno scegliere la società sportiva dove proseguire la propria avventura nel mondo del basket. La Pallacanestro Mirano si è resa disponibile nella ricerca di una nuova collocazione per chi ne facesse richiesta. Nella scelta non facile visto il gruppo numeroso e la bella vittoria, hanno pesato anche i costi non indifferenti di un campionato di Promozione e il problema degli spazi palestra.

“È stata una scelta molto difficile e sofferta da parte della società – spiega Chiara Nifini, consigliere di Pallacanestro Mirano – Purtroppo sarebbe stato il terzo campionato senior per il nostro club e avrebbe comportato non poche problematiche nella gestione di spazi, tempi e gestione a livello economico. A Mirano abbiamo sempre fatto giocare tutti, dando spazio a tantissimi ragazzi. Il progetto con questo gruppo era nato dopo i problemi derivanti dalla pandemia e come una grande opportunità di un confronto con un campionato senior per tanti ragazzi alla prima esperienza. Sappiamo che molti ragazzi sono legati tra di loro, ma era arrivato il momento di voltare pagina. Sarà un’occasione di crescita per loro, sapendo che le porte della Pallacanestro Mirano resteranno sempre aperte. Alcuni di loro resteranno in Prima Squadra con la C Silver: il nostro obiettivo non cambia, cercare di rendere il più miranese possibile la nostra prima squadra”.
336 visualizzazioni0 commenti