La Vetorix ci prova, ma Montebelluna ha un'altra marcia: 86-69



Dopo la capolista Padova, anche la seconda della classe impone la propria legge contro la Vetorix Mirano.

Non è bastata una prova di coraggio alla squadra miranese per fermare la corsa di un Basket Montebelluna in gran spolvero e in ottima forma fisica.


Che sarebbe stata una gara difficile lo si sapeva fin prima della palla a due, poi il parquet ha confermato le previsioni iniziali, con i trevigiani a imporre subito un gran ritmo con i propri arcieri.


Mirano fatica a far canestro nei primi venti minuti, arrivando all’intervallo lungo sul 43-26, e pagando anche nella lotta a rimbalzo. Nella ripresa i miranesi riescono a esprimersi al meglio e hanno il merito di non far scappare una Montebelluna che appena qualche giorno prima aveva rifilato 112 punti a Bolzano.


Anzi Mirano riesce a giocarsela addirittura alla pari nella ripresa, mantenendo inalterato il distacco accumulato nel primo tempo, chiudendo con quattro giocatori in doppia cifra tra cui il solito De Lazzari, Bonivento, Povelato e Cardazzo.


E adesso c’è da pensare alla gara di domenica sera a San Donà: uno spareggio playout che potrà dire molto sul futuro della stagione biancazzurra.

 

MONTEBELLUNA – VETORIX MIRANO 86-69

(20-11; 43-26; 65-49)


MONTEBELLUNA: Siluna 15, Boaro 5, Salvato 5, Cazzolato 12, Davis 12, Spinelli, Cazzolato N. 5, Crivellotto 10, Akele 6, Sacchet 7, Rizzi 9. All. Osellame


MIRANO: Minincleri 8, Negri, De Lazzari 14, Povelato 11, Bonivento 10, Cardazzo 14, Casarin, Ranzato 2, Ippolito, Scancelli 8, Birello 2. All. Minincleri Vice Favaretto


Arbitri: Zentilin e Bonato

49 visualizzazioni0 commenti