La Vetorix si arrende alla forza di Trieste: lo Jadran s'impone 89-52



Era una trasferta difficile e si è confermata fin troppo ardua. La Vetorix torna da Trieste con una pesante sconfitta contro il lanciatissimo Jadran. Gara sempre dominata dai padroni di casa spinti dalla serata praticamente perfetta di De Petris e Bunc, che insieme hanno infilato 38 punti.


Mirano è invece incappata in una serata storta al tiro dalla lunga distanza (4/23 per i biancazzurri), a differenza dei giuliani che sono riusciti ad avere un feeling ad altissime percentuali sia da dentro che da fuori.


La partita è durata appena un quarto, il tempo per lo Jadran di allargare il divario e arrivare all’intervallo sul 44-28. Il grande sforzo ompiuto da Mirano nelle ultime settimane, con tante partite giocate in 17 giorni, alla fine si è fatto sentire e nella ripresa la squadra di Minincleri non è riuscita ad abbozzare una reazione, andando anche sotto di 30 punti.


Ora per fortuna c’è la sosta pasquale che permetterà di recuperare un minimo di energie e guardare alle ultime due giornate di regular season, prima del rush finale che metterà in palio ai playout una salvezza tanto importante per Mirano.

 

JADRAN – VETORIX MIRANO 89-52

(21-12; 44-28; 68-39)


JADRAN: Batich 8, Zidaric 7, Ban 9, Schina 10, Ridolfi 5, De Petris 22, Jakin, Malalan 2, Pregarc 7, Bunc 16, Rajcic 3, Raseni. All. Oberdan


MIRANO: Minincleri 3, Zorzi 6, Negri 6, De Lazzari 11, Povelato, Bonivento, Cardazzo 7, Ranzato, Gomirato 9, Scancelli 10, Birello. All. Minincleri - Vice Favaretto


Arbitri: Allegro e Bonetto

9 visualizzazioni0 commenti